Donne e Scienza

Nel febbraio 2021, mese in cui si celebra la Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella Scienza (11 febbraio), istituita dall'ONU, abbiamo avviato una raccolta di progetti INAF o con partecipazione INAF, legati al tema delle donne nella Scienza e della parità di genere, con lo scopo di fare emergere le problematicità legate a questo argomento, promuovere pari opportunità nella scienza e incoraggiare le ragazze a intraprendere studi e carriere nelle STEM.

I ricercatori dell'INAF che desiderano contribuire a questa raccolta, devono realizzare un piccolo video della durata massima di 3 minuti per presentare il progetto a cui partecipano/hanno partecipato, seguendo le seguenti istruzioni.

I docenti e gli studenti interessati a qualcuno dei progetti presentati possono inviare una e-mail alla redazione di EduINAF, che li metterà in contatto con i ricercatori coinvolti.

Le prime risorse che trovate qui sotto sono legate all'evento Donne e Scienza ideato da Sara Bonito, Laura Daricello e Laura Leonardi dell'INAF Osservatorio Astronomico di Palermo per l'11 febbraio 2021: una collezione di video sulla parità di genere che i colleghi di INAF hanno realizzato per sensibilizzare sull'iniziativa, i video delle presentazioni e altri materiali utilizzati dai ricercatori invitati per spiegare come sono coinvolte/i in progetti sulla parità di genere. Inoltre abbiamo messo a disposizione la registrazione dell'evento e le presentazioni degli interventi dei relatori. Buona visione!

Anna Curir (INAF - OATo) e Maria Paola Sassi (INRiM): Gioco di ruolo presso un liceo per capire se scelte dettate da stereotipi

Un gioco di ruolo in fase di sperimentazione presso un liceo scientifico: i ragazzi devono assumere dei ruoli, per i quali sono definite delle caratteristiche precise. Quali ruoli sceglieranno? Le loro scelte saranno condizionate da pregiudizi e stereotipi di cui sono vittime?

Clementina Sasso (INAF – OAC): Coding Girls e Women in STEM

Il progetto Coding girls mira a incentivare la partecipazione delle donne nei settori della scienza e della tecnologia. Il governo americano ha ideato e finanziato dei programmi di scambio per far conoscere le Women in STEM.

Angela Bongiorno, Silvia Piranomonte e Marcella Di Criscienzo (INAF – OAR): il calendario 2021, Dancing Universe e altre esperienze sulla parità di genere all'INAF - OA Roma

All'INAF OA Roma è stato realizzato un Calendario 2021 dedicato a 12 donne dell'astrofisica nucleare con foto e aneddoti. Donne del passato, del presente e del futuro alla Notte dei Ricercatori per trasformare le bambine e le ragazze nelle astronome di domani. Talk motivazionale per il workshop Women and Science. Dancing Universe: un progetto che racconta la scienza sfruttando la pittura, la prosa, la musica e la danza.

Claudia Mignone (INAF - Sede centrale): Wikipedia e le donne nella scienza

Su Wikipedia la presenza di pagine di biografie di donne che hanno dato contributi significativi alla ricerca scientifica è molto limitata. La ricercatrice inglese Jess Wade ha iniziato a scrivere le pagine Wikipedia di oltre 300 donne scienziate, mettendo in moto un progetto per diffondere il ruolo fondamentale delle donne nel progresso scientifico attraverso i secoli. Crea anche tu nuove pagine o realizzare la versione in italiano di pagine già esistenti!

Silvia Casu (INAF – OAC): Le attività dell'INAF Osservatorio Astronomico di Cagliari per le donne nella scienza

I filmati delle OAC ladies presentano il personale femminile dell'Osservatorio di Cagliari, progetti di Alternanza Scuola Lavoro per far conoscere agli studenti le donne nella storia dell'astronomia, dal 2019 2 settimane di masterclass in astrofisica guidate da donne.

Maura Sandri (INAF – OAS): La didattica innovativa per tutti

La piattaforma di didattica innovativa play.inaf.it contiene risorse utili per avvicinare le bambine ed i bambini al mondo delle discipline STEM.

Giada Genua (restauratrice libri): Cartoline delle Donne nella Scienza

L'INAF – Osservatorio Astronomico di Palermo nel 2018 ha realizzato una serie di cartoline e dei poster per far conoscere al pubblico e celebrare alcune figure femminili fondamentali nella storia della scienza e dell'astronomia: Rosalind Franklin, Jocelyn Bell Burnell, Gertrude Elion. Momenti di dialogo e di confronto e grande curiosità ed interesse del pubblico per la tematica della parità di genere nella scienza. Puoi scaricare le cartoline da qui.

Angelo Adamo (INAF – OABo): illustratore Cartoline delle Donne nella Scienza e Martina Tremenda

La creatività di un astrofisico - uomo - divulgatore multimessanger, per supportare l'inclusione e la parità di genere: la realizzazione grafica di Martina Tremenda nel libro Astrokids. Avventure e scoperte nello spazio e i disegni delle scienziate del progetto delle cartoline delle donne nella scienza che collocano le tre scienziate nei rispettivi ambiti di ricerca.

Laura Daricello (INAF – OAPa): Martina Tremenda la mascotte dell'INAF per i bambini

Per parlare di astronomia con i più piccoli, Martina Tremenda alla scoperta dell'universo diventa uno stimolo per i bambini a credere in se stessi e nelle proprie capacità, e di scegliere la propria strada nella vita seguendo le proprie inclinazioni, liberi da condizionamenti di genere.

Serena Benatti (INAF – OAPa): Esperienze nelle scuole

Donne scienziate? Esistono anche donne astronome?! Ricercatrici in prima fila per spiegare che la scienza può essere accessibile a chiunque e per spingere le bambine e i bambini ad affrontare studi e carriere scientifiche, se è quello che desiderano. Con passione, impegno ed entusiasmo!

Laura Leonardi (INAF – OAPa): Intervista a una donna di scienza: la Senatrice a vita Elena Cattaneo

Servono i ricercatori per raccontare la scienza! Una donna di scienza, attiva dentro e fuori dai laboratori, insegna ad avere determinazione, ad avere più esperienze e competenze in ambiti differenti, che ogni dettaglio va curato e preparato con attenzione, che il fallimento serve per ottenere un risultato e quindi è soltanto un passo verso l'obiettivo, che bisogna comunicare la scienza, uscire dai laboratori a beneficio dei cittadini: un modello da seguire!

Sara Ricciardi (INAF – OAS): il tinkering

Sara Ricciardi spiega come attraverso il tinkering i bambini riescano ad esprimere la propria creatività attraverso la tecnologia e perché questo sia un buon metodo nelle attività educative per bypassare i condizionamenti di genere che pesano sulle bambine quando si approcciano alle discipline scientifiche.

Ricercatrici e ricercatori INAF – OAPd: Il progetto Laura Bassi series

Per fornire alle donne che iniziano la loro carriera scientifica la possibilità di farsi conoscere presso una platea internazionale, nel febbraio 2021 a Padova è stata avviata una serie di colloquia, rivolti principalmente a un pubblico di scienziati, intitolati a Laura Bassi, che ottenne - prima al mondo - la cattedra di fisica a Bologna nel '700.

Nadia Accetti (fondatrice di Donna Donna onlus)

Le donne della scienza che si mettono in gioco offrono modelli di riferimento di donne straordinariamente ordinarie e aiutano a vedere "la luce nel buio" anche chi soffre di disturbi dell'alimentazione. Vediamo come.

Donne e Scienza - evento online dell’11 febbraio 2021

L'evento (vedi la registrazione e le presentazioni degli interventi dei relatori), organizzato dall'INAF Osservatorio Astronomico di Palermo, che ha avuto il patrocinio del CUG dell'INAF, ha evidenziato la vastità del problema del gap di genere nella scienza. I ricercatori invitati hanno illustrato alcuni progetti sulla parità di genere in cui sono coinvolti, finalizzati a promuovere pari opportunità in questo campo ed incoraggiare le ragazze ad intraprendere studi e carriere STEM.

foto di gruppooapa

Approfondimenti

La scienza è uguale per tutti. E per tutte?
di
Chi non ha almeno una volta immaginato la scienza come il regno assoluto dell’oggettività, un ambito raro, anzi unico, in cui tutto è sotto controllo e non ha voce in capitolo quello che la stessa scienza chiama bias – il preconcetto? Così facendo però dimentichiamo che la scienza, come ogni altra impresa umana, è fatta [...]
(continua)
I labirinti di cristallo della scienza
di
Per la Giornata Internazionale delle Donne e delle Ragazze nella Scienza ospitiamo un intervento di Ilenia Picardi ricercatrice dell'Università di Napoli Federico II e autrice di "Labirinti di cristallo. Strutture di genere nell’accademia e nella ricerca"
(continua)
Costanza Turrini: dove sono le ragazze?
di
In occasione della Giornata Internazionale delle Donne e delle Ragazze nella Scienza abbiamo intervistato Costanza Turrini sul tema
(continua)