Eventi

“Starlight, settemillimetridiuniverso”, che spettacolo!


La mostra Starlight, la nascita dell’Astrofisica in Italia (www.starlight.inaf.it), nata per raccontare il contributo dato dagli astronomi italiani all’affermazione dell’astrofisica nel diciannovesimo secolo, è affiancata e arricchita dallo spettacolo teatrale Starlight, settemillimetridiuniverso. Scritto da Filippo Tognazzo, che ne è anche protagonista, lo spettacolo è prodotto dalla compagnia teatrale Zelda in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica.

Il testo teatrale narra la nascita dell’astrofisica in Italia attraverso il racconto della vita e delle ricerche di alcuni fra i più importanti scienziati del XIX° secolo: Giuseppe Lorenzoni, Pietro Tacchini, Angelo Secchi, Lorenzo Respighi, Giovan Battista Donati, Arminio Nobile.

Lo spettacolo rappresenta anche un’occasione per offrire uno sguardo nuovo sulla storia d’Italia fra il Risorgimento e la Grande Guerra, raccontata attraverso le vicissitudini e la passione di uomini che hanno trovato nella ricerca scientifica e nell’astronomia la loro ragione di vita.

La tournée teatrale “Starlight, settemillimetridiuniverso”, che ha preso avvio Lunedì 11 aprile a Padova, nei prossimi mesi girerà tutta l’Italia.

Per informazioni:

http://starlight.inaf.it/event/starlight-settemillimetridiuniverso/?event_date=2016-04-21

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

Antonio Maggio Antonio Maggio

Astronomo Associato presso l’Osservatorio Astronomico di Palermo, si interessa di radiazione ad alta energia proveniente da cromosfere e corone stellari, attività stellare di origine magnetica e meccanismi di interazione tra stelle e pianeti gioviani caldi in sistemi extra-solari. Fa parte del Gruppo di Programmazione ed è docente per il “Piano Lauree Scientifiche” dell’Universitaà di Palermo. Attualmente e’ coordinatore nazionale del progetto dell’INAF "Astronomia e Società, tra tradizione e innovazione tecnologica", finanziato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR).

Categorie