Astrokids Diario di un'esperienza civile

Astrokids a Palermo: il Sole e la Luna

Iniziamo oggi una serie di articoli dedicati ai laboratori Astrokids realizzati a Palermo con l'aiuto dei volontari del Servizio Civile Nazionale. Si parte con il laboratorio sul Sole di Novembre 2017 e sulla Luna di Gennaio 2018.

Iniziamo oggi una serie di articoli dedicati ai laboratori Astrokids realizzati a Palermo con l’aiuto dei volontari del Servizio Civile Nazionale. Si parte con il laboratorio sul Sole di Novembre 2017 e sulla Luna di Gennaio 2018.

Il Sole dentro… Il Sole fuori

Già nel mese di novembre, all’inizio del nostro percorso, abbiamo partecipato a un laboratorio Astrokids, i laboratori per bambini ideati dell’Istituo Nazionale di Astrofisica.
Quando abbiamo chiesto ai bambini presenti di cosa fosse fatto il Sole, i piccoli hanno scatenato la loro fantasia rispondendo nei modi più svariati, come: “è una palla di fuoco!” oppure “è fatto di lava!” e così via. Sono rimasti stupiti quando hanno scoperto che in realtà il Sole è una gigantesca palla di gas compatto, prevalentemente idrogeno, che nella sua parte più interna raggiunge valori di densità e temperatura elevatissimi, così alti da provocare una reazione di fusione nucleare.
Con l’aiuto di una presentazione multimediale accompagnata dalla costruzione di un modello degli strati del Sole in cartoncino, i bambini hanno seguito il fantastico viaggio dei fotoni dall’interno della nostra stella fino alla sua atmosfera; un viaggio tra infiniti ostacoli che dura ben 10 milioni di anni!
Al termine del laboratorio, non poteva mancare un’osservazione diretta di questi fotoni al telescopio, osservazione che ha coinvolto grandi e piccini e che è stata resa possibile da Mario Guarcello dell’INAF- Osservatorio Astronomico di Palermo.
Noi volontari siamo stati coinvolti in tutte le parti del laboratorio: ideazione, animatori nei giochi, preparazione del materiale, supporto per le osservazioni. E’ stata un’esperienza bellissima per noi e importante per i bambini che hanno partecipato.

Giochi di ombre nello spazio

Che differenza c’è tra il Sole e la Luna?
Perché della Luna vediamo sempre la stessa faccia?
E ancora… cosa sono le eclissi?
Come fa la Luna a oscurare il Sole?
Queste sono solo alcune delle tante domande che ci possono venire in mente pensando agli oggetti del cielo più familiari a noi terrestri, ovvero il Sole e la Luna.
Nel corso del laboratorio AstrokidsGiochi di ombre nello spazio“, svoltosi il 28 gennaio 2018 presso la libreria La Feltrinelli di Palermo, i numerosi bambini presenti hanno scoperto tutti i segreti del sistema Sole-Terra-Luna insieme a noi volontari SCN e ai divulgatori dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Palermo.
In questo viaggio sono stati accompagnati da Martina Tremenda, la bambina curiosa e allegra che esplora il cosmo insieme a Genio, il computer cervellone di bordo.
I piccoli spettatori sono stati coinvolti in questa avventura attraverso materiale multimediale e giochi; i bambini hanno imparato, divertendosi, nozioni di astronomia altrimenti difficili, rispondendo a domande come: quali sono i moti della Luna rispetto alla Terra e al Sole? Quando si verificano le eclissi e perché si tratta di eventi abbastanza rari?
L’attività si è conclusa con la costruzione di un sistema Sole-Terra-Luna di carta, che permette di simulare i movimenti della Terra e della Luna. Per me è stata un’esperienza incredibile, perché mi sono messa in gioco e, in qualità di astronomo, ho presentato io stessa il laboratorio!!!

Illustrazione di Angelo Adamo

Puoi leggere i due laboratori anche sul sito Astrokids: Il Sole dentro… Il Sole fuori e Giochi di ombre nello spazio

Scritto da

luciana_ziino_avatar Luciana Ziino

Astronoma. Volontario del Servizio Civile Nazionale presso l'Osservatorio Astronomico di Palermo

Categorie