Libri

Atlante Geo-grafico: l’Universo infografico

Un atlante moderno che ridisegna i numeri del nostro Universo attraverso infografiche illustrate, un connubio di arte e scienza a partire dai dati.
I bambini apprendono in modo creativo. Il gioco è la loro porta d’accesso alla creatività, sia manuale sia intellettuale. Il mio lavoro si nutre di queste idee sul gioco, sulla sperimentazione e sulla scoperta: colori e forme che interagiscono tra loro.Regina Giménez

atlante_geo-grafico-topipittori-coverIl Big Bang è un insieme di striscioline rosse, arancio e gialle sparse a raggiera da un punto centrale. La Terra è una serie di cerchi concentrici in scala cromatica, dal caldo giallo del nucleo all’azzurro della termosfera. Le montagne sono triangoli e i fiumi sottili linee ondulate. La realtà che ci circonda è fatta di forme geometriche nel mondo di Regina Giménez, illustrato con maestria nell’Atlante Geo-grafico edito in Italia da Topipittori.
Ricorda i vecchi atlanti del passato, con le mappe disegnate a mano e le informazioni che fanno vagare lo sguardo da un punto all’altro della pagina per ore, mentre il pensiero si perde in avventure immaginarie. Ma quello che abbiamo davanti è un atlante modernissimo, fatto di dati e infografiche, di tutti gli elementi di una comunicazione scientifica di qualitĂ , dove i triangoli e le linee creano istogrammi e confronti partendo da validissime fonti internazionali. Troviamo l’International Astronomical Union, la NASA, le Nazioni Unite tra i database consultati dall’autrice per la creazione del volume.
Fatte queste premesse, possiamo sederci sul divano e immergerci nelle pagine che sono sia opere d’arte sia un concentrato di nozioni. Si parte dall’Universo, dove ci vengono mostrate le forme delle galassie, i colori delle stelle, le dimensioni dei pianeti, le eclissi e le fasi lunari. Si sfruttano le immagini per paragonare la dimensione del Sole dai diversi pianeti del Sistema Solare, fornendoci a colpo d’occhio informazioni difficilmente veicolabili tramite il testo. Nel capitolo 2, dedicato alla Terra, questo approccio ci permette di vedere l’impatto dei terremoti, di confrontare le dimensioni dei continenti e di capire che la popolazione mondiale non è equamente distribuita su di essi. Numeri e forme ci portano, nel capitolo 3, sulle vette piĂą alte “i 14 ottomila” e ci danno un’idea della distribuzione dei vulcani. Il capitolo 4 è dedicato all’acqua, che occupa piĂą di due terzi della superficie della Terra e dallo spazio ci identifica come un puntino blu. Passiamo dall’acqua salata all’acqua dolce, esplorando oceani, fiumi e laghi, comprendendone la lunghezza e l’estensione. Il libro si chiude ponendo l’attenzione su una delle tematiche piĂą attuali a livello scientifico: il clima e i suoi cambiamenti. Ci racconta le fasce climatiche e gli elementi naturali che ne determinano le variazioni, ma poi si concentra con tre doppie pagine sul nostro impatto, mostrandoci il grafico del riscaldamento globale segnato da barre sempre piĂą alte man mano che ci avviciniamo al presente e si chiude con una panoramica dei paesi che contribuiscono a questo innalzamento con l’emissione di gas serra. C’è anche l’Italia, una delle tante palline rosse a spirale che in un vortice di consumi e attivitĂ  stanno trasformando il nostro pianeta.
Questo però non è un libro che si può raccontare solo a parole, perché la parte visiva è predominante e imprescindibile, per questo lo sfogliamo insieme in questo video:

L'atlante geo-geografico

Abbiamo parlato di:
Atlante Geo-grafico
Regina Giménez
Topipittori, 2021
92 pagine, brossurato – € 24,00

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

Laura Barbalini Laura Barbalini

Laureata in Biotecnologie Mediche, con un Dottorato in Medicina Molecolare presso l’Università degli Studi di Milano. In seguito a una specializzazione in Comunicazione della Scienza, si è occupata della produzione di materiali divulgativi per differenti enti, tra cui l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e il Comune di Milano. Attualmente lavora nell'ufficio divulgazione dell'INAF-Osservatorio Astronomico di Brera.

Categorie