Eventi

Una European Code Week stellare

Al via la Europe Code Week: partecipa alla settimana europea della programmazione per imparare con il coding divertendoti!

eu_codeweek_logoDal 10 al 25 ottobre si svolge la Europe Code Week, la settimana europea della programmazione, il cui obiettivo è quello di promuovere l’alfabetizzazione digitale e lo sviluppo del pensiero computazionale.

Se masticate un po’ di inglese non perdetevi l’evento inaugurale con Mitch Resnick (il papà di Scratch) e Linda Liukas (autrice e illustratrice della serie Hello Ruby).

La settimana europea della programmazione è un’iniziativa che nasce da volontari e ha lo scopo di portare coding, robotica educativa e digital literacy a tutti, in modo divertente. Tutti sono invitati a partecipare non solo come fruitori passivi ma anche come organizzatori di eventi o per rilanciare e promuovere queste attività nella propria comunità locale o nella propria scuola. Il sito della Code week è molto semplice e intuitivo e permette di cercare tutte le attività programmate per l’Italia.

codeweek_events_map
Mappa degli eventi della codeweek

Purtroppo a causa dell’attuale situazione sanitaria, per quest’anno non sono previsti workshop in presenza e la programmazione si svolgerà interamente online ma non per questo sarà meno divertente. Una delle attività proposte è la Code Week Dance: si possono scegliere tanti modi per partecipare alla #CodeWeekDance, dalla produzione di un video in cui tu o un robot ballate, alla programmazione con Scratch oppure si può provare a creare musica con Sonic Pi o EarSketch.

Diverse attività proposte dell’INAF sono già state selezionate dalla Commissione Europea; durante questa settimana ci saranno webinar per promuoverle e farle provare a chi abbia voglia di partecipare, soprattutto alle scuole. Una prima proposta è Crea il tuo astro-documentario con Scratch (disponibile anche in francese e inglese) ideato da Maura Sandri.

screenshot_scratch_astrodocu01

Maura è una tecnologa di INAF OAS e una leading teacher di European Schoolnet e l’abbiamo sentita per farci raccontare come si è avvicinata al coding e perché lo ritiene uno strumento fondamentale anche per la didattica dell’astronomia:

Nel mio lavoro di progettista di telescopi a microonde, ho sempre usato la programmazione per ottimizzare configurazioni ottiche e analizzare dati astronomici, come se fosse una bacchetta magica per risolvere i problemi. Una bacchetta magica che tutti possono imparare a usare: non è necessario essere ricercatori, informatici o aver fatto chissà quali studi. Basta semplicemente praticare la programmazione, il coding. Imparare a programmare aiuta a sviluppare il pensiero computazionale, un processo mentale utile non solo nel campo della ricerca bensì in tutte le attività del quotidiano. In questo contesto, non appena ho avuto più tempo a disposizione da dedicare alla didattica, ho iniziato a promuovere e supportare iniziative legate al coding, affiancando e formando i docenti delle scuole primarie e secondarie con l’obiettivo ultimo di fornire agli studenti uno strumento con il quale possano sviluppare e applicare il pensiero computazionale. La Europe Code Week è il momento dell’anno in cui le iniziative legate alla programmazione arrivano al culmine, moltiplicandosi esponenzialmente. La mappa dell’Europa si popola di migliaia di attività divertenti, creative e stimolanti. Da parte mia è sempre un piacere contribuire a trasmettere entusiasmo e passione per la ricerca nel campo dell’astronomia e dell’astrofisica, e trovo che il legame con il coding sia, oltre che utile a far comprendere e consolidare concetti non facili che riguardano i nostri ambiti di ricerca, estremamente divertente. E quando si impara divertendosi, si impara veramente.

Anche Federico di Giacomo, assegnista di ricerca presso INAF Padova, sta progettando un webinar basato sulla risorsa Bilancia gravitazionale con Arduino a cui già potete dare un’occhiata.

Maura e Federico vi aspettano in un’aula virtuale per aiutarvi a fare i primi passi con Scratch e Arduino. Tutte le attività promosse da INAF, sempre aggiornate le trovate qui, mentre tutte le attività della code week sono organizzate in questa pagina.

Buon divertimento!

1 Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

Sara Ricciardi Sara Ricciardi

Ricercatore presso l'Osservatorio di Astrofisica e di Scienza dello Spazio di Bologna. Nel campo della didattica e della divulgazione, si occupa di attività di tinkering per le scuole.

Categorie