Libri

Astrofisica per curiosi

Astrofisica per curiosi di Gabriele Ghisellini è un piccolo grande capolavoro. Racchiude in sé la bellezza della ricerca scientifica, dell’astrofisica, della scoperta e della conoscenza.

Fisicamente piccolo e di circa 160 pagine, copre una gamma molto ampia di argomenti: dal microcosmo al macrocosmo, dal Big Bang al futuro, dalla storia di uomini e donne che hanno dato il proprio contributo scientifico, alla nostra quotidianità. Vengono inoltre spiegate la nascita, vita e morte delle stelle, l’attrazione fatale della gravità, i buchi neri, le onde gravitazionali e la loro previsione e scoperta. Lo stato dell’arte, insomma. Il tutto è presentato con un linguaggio divulgativo e avvincente, semplice e mai banale.

Solo questo basterebbe per consigliarne vivamente la lettura, ma c’è dell’altro.

Fra le pagine si percepisce il fatto che la scienza è vicina: è il frutto della passione di uomini e donne. Gabriele Ghisellini ci porta nella quotidianità di scienziati e scienziate del passato e del presente, ma soprattutto ci porta nel Cosmo con la sua passione. Non siamo solo affascinati da quello che ci racconta ma da come lo racconta; non è solo un film in 3D ad alta definizione, è la storia infinita raccontata da mamma e papà. E non possiamo fare altro che metterci comodi sul divano, spegnere il cellulare e lasciarci trasportare nello spazio-tempo dalla nostra luminosa Guida. Da esperti o profani, poco importa: il piacere che sgorga da questo libro è universale.
Cercatelo, leggetelo, pasticciatelo, regalatelo.

Consigliato a chi: ama l’Astrofisica e la Bellezza che ne scaturisce.

 

Abbiamo parlato di:
Astrofisica per curiosi – Breve storia dell'universo
Gabriele Ghisellini
Hoepli, 2019
160 pagine, brossurato – € 12,90

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

Adamantia Paizis Adamantia Paizis

Laureata in Fisica presso l’Università degli Studi di Milano, dopo aver conseguito il Dottorato di Ricerca in Astrofisica a Ginevra, è tornata a Milano presso l’INAF-IASF dove attualmente è ricercatrice. Nel tempo libero ama leggere e scrivere.

Categorie