OAE Italia

A Lampedusa, il primo workshop STEAM-Med

Dal 4 all'8 luglio, a Lampedusa, il primo workshop di coprogettazione didattica STEAM-MED, con la partecipazione di 12 paesi del Mediterraneo.

Il 4 luglio si alza il sipario sul primo workshop STEAM-Med dei paesi del Mediterraneo ospitato presso le strutture dell’Area della Ricerca Marina di Lampedusa. Il workshop, della durata di 5 giorni, è dedicato all’utilizzo di temi astronomici nelle scuole primarie per rafforzare l’apprendimento delle discipline scientifiche. STEAM-Med è coordinato dallo IAU Office of Astronomy for Education Center Italy, il Centro internazionale della IAU con sede in Italia, guidato dall’Istituto Nazionale di Astrofisica.

STEAM Med

Il workshop, che viene svolto in presenza, coinvolge circa trenta rappresentanti di 12 Paesi del Mediterraneo ed è il frutto di un lungo lavoro di co-progettazione iniziato nel settembre 2021. L’obiettivo è confrontarsi sui temi dell’insegnamento nelle scuole primarie, andando oltre la rigida separazione fra discipline scientifiche e non, valorizzando quei metodi che mettono la persona al centro del processo di crescita.  Il tutto non poteva che aver luogo sull’isola di Lampedusa, che si propone come una vera e propria piazza sul mare per l’incontro fra i popoli.

oae-lampedusa_team

La luce è il tema unificante attorno al quale ogni paese partecipante ha proposto un’attivitĂ  che affronta l’argomento da diversi punti di vista: scientifico, ambientale, cinestetico, artistico, narrativo. Ciascuna attivitĂ  è quindi stata discussa e analizzata con gli altri partner, in un processo alla pari.
Nel corso dei 5 giorni di workshop, i partecipanti saranno impegnati anche in attività per la cittadinanza: letture e interpretazione di libri per l’infanzia presso la biblioteca Ibby di Lampedusa e una serata dedicata all’osservazione del cielo, con il racconto a più voci dei miti associati al cielo del Mediterraneo.

A seguito del workshop verrĂ  pubblicato su EduINAF un report del lavoro svolto e maggiori dettagli sulle attivitĂ  coprogettate e messe a punto durante l’esperienza.

oae-lampedusa_start

Partecipano al primo Workshop STEAM-Med: Croazia, Egitto, Italia, Libano, Marocco, Portogallo, Palestina, Siria, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia. Alla co-progettazione hanno partecipato anche rappresentanti di Cipro e Francia.  STEAM-Med è il primo di una serie di workshop dedicati all’area del Mediterraneo promossi dall’Office of Astronomy for Education Center Italy, ufficio IAU coordinato dall’Istituto Nazionale di Astrofisica, attraverso una rete a cui partecipano la SocietĂ  Astronomica Italiana e l’UniversitĂ  di Tor Vergata.

Altre informazioni:
Il programma del workshop

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

La Redazione La Redazione

Il portale EDU INAF è la piattaforma per la didattica e la divulgazione dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Uno spazio innovativo che dà voce alle attività di tutte le sedi dell’ente presenti sul territorio e mette in relazione la ricerca astronomica con i diversi pubblici. Risorse didattiche, corsi online, eventi e approfondimenti trovano qui un punto d’incontro tra la comunità scientifica, gli insegnanti, gli studenti e il pubblico interessato a contenuti astronomici di qualità.

Categorie