Olimpiadi di Astronomia

I magnifici 80 delle Olimpiadi

Fervono i lavori per le Olimpiadi di Astronomia, con i vincitori delle gare regionali e la scuola estiva di preparazione SNEA

Ecco l’elenco degli studenti ammessi alla finale nazionale della XIX edizione delle Olimpiadi di Astronomia. Le 10 giurie interregionali e il Comitato Olimpico hanno selezionato gli 80 finalisti di questa edizione, divisi in 25 per le categorie Junior 1 e Junior 2 e 30 per la categoria Senior.

olimpiadi2021-nicole
Una partecipante alla gara regionale delle Olimpiadi di Astronomia del Cine-Tv Roberto Rossellini di Roma – Foto: Nicole Capriotti, 1F
Gli iscritti all’edizione 2021 delle Olimpiadi Italiane di Astronomia sono stati 5142, che si sono misurati dapprima nella Fase di Preselezione, conclusasi il 17 e 18 dicembre 2020, e successivamente nella Gara Interregionale, che si è svolta il 6 e 7 maggio scorsi, alla quale hanno partecipato i 696 studenti (229 per la categoria Junior 1, 220 per la categoria Junior 2 e 247 per la categoria Senior) selezionati nella fase di preselezione.
Come per lo scorso anno, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, la Finale Nazionale non potrà essere svolta in una singola sede. La Finale è attualmente prevista per il 3 luglio, e la gara si svolgerà in contemporanea in  10 sedi nazionali (che verranno comunicate in un secondo momento).
A conclusione della due prove previste per la finale, una teorica e una pratica, la giuria nazionale proclamerà i 15 vincitori delle Olimpiadi di Astronomia 2021, suddivisi in 5 Junior 1, 5 Junior 2 e 5 Senior, a cui sarà assegnata la medaglia “Margherita Hack” per l’edizione 2021 della manifestazione. Inoltre, in accordo con il regolamento della Olimpiadi Internazionali di Astronomia (IAO) sarà proclamata la Squadra Nazionale eletta a partecipare alle IAO 2021, che sarà formata da cinque studenti, tre della categoria Junior 2 e due della categoria Senior, selezionati secondo l’ordine di classifica.

olimpiadi2021-anthea
Una partecipante alla gara regionale delle Olimpiadi di Astronomia del Cine-Tv Roberto Rossellini di Roma – Foto: Nicole Capriotti, 1F
Mentre continua la corsa verso le Olimpiadi Internazionali di quest’anno, fervono i preparativi per il futuro. La Società Astronomica Italiana (SAIt) e il Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con l’INAF e Openet Technologies S.p.A – Matera, danno infiatti il via alla X Edizione della Scuola Nazionale Estiva di Astronomia (SNEA) A Scuola di Stelle, rivolta a studenti particolarmente meritevoli e interessati a partecipare alle Olimpiadi.  La Scuola è di tipo residenziale e si terrà dal 5 all’8 luglio 2021, presso Openet Technologies S.p.A. di Matera. Si rivolge a 20 studenti di tutt’Italia che frequentano il primo, il secondo e il terzo anno della Scuola Secondaria di secondo grado, particolarmente meritevoli nelle discipline scientifiche, selezionati secondo le modalità indicate nel bando di partecipazione. La scadenza è per il 15 Giugno 2021.

Quindi, in attesa della finale, un in bocca al lupo ai futuri aspiranti Olimpionici, e i nostri più sentiti complimenti a tutti i finalisti di quest’anno per l’eccellente risultato ottenuto, a tutti i partecipanti alla Gara Interregionale che non sono arrivati in finale ma hanno dimostrato il loro impegno e la preparazione raggiunta.

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

Agatino Rifatto Agatino Rifatto

Astronomo Ricercatore presso l’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte dal 1990. Laureato in Astronomia presso Università degli Studi di Padova. Socio della Società Astronomica Italiana (SAIt) dal 1987 di cui è componente del Consiglio Direttivo dal 2014. Componente del Comitato Scientifico del Centro Internazionale Scrittori (CIS) Calabria. Docente a contratto di Astrofisica all’Università di Salerno dal 2002 al 2008. Correlatore di tesi di Laurea e di dottorato presso l’Università Federico II di Napoli e l’Università di Padova. Partecipazione a numerosi progetti scientifici, nazionali e internazionali. Responsabile e Direttore di corsi di formazione per docenti e di “Summer School” per studenti organizzati dalla SAIt. Attivamente impegnato nella didattica e nella divulgazione dell’astronomia (conferenze pubbliche, lezioni, articoli su quotidiani, presenza in programmi radio e televisivi locali e nazionali, partecipazione al programma “Explora – La TV delle Scienze – Rai Educational).

Categorie