Eventi

Astronomy for education, un congresso internazionale per insegnanti ed educatori

Tra le attività supportate dal nuovo Centro OAE Italia: dal 12 al 15 ottobre, il workshop online Astronomy for Education aperto gratutitamente a insegnanti ed educatori!

Un congresso internazionale online aperto agli insegnanti di tutto il mondo, ai comunicatori della scienza, agli animatori di planetario e museo, ai ricercatori che si occupano di divulgazione e didattica. Dal 12 al 15 ottobre, va in scena online lo Shaw-IAU Workshop on Astronomy for Education, il terzo workshop promosso da IAU e Shaw Prize Foundation, ma il primo a essere aperto a chiunque desideri. Il tema generale è dichiarato fin dal titolo: l’utilizzo dell’astronomia come strumento chiave per facilitare l’apprendimento, l’acquisizione di conoscenze, di valori, di abitudini, di pensiero critico. In altri termini, di molti di quegli elementi che dovrebbero far parte delle competenze base di un cittadino di una comunità, equa, libera, democratica e creativa. Gli interventi si possono seguire gratuitamente, basta iscriversi alla piattaforma dedicata e trovare qualche ora per seguire l’argomento che interessa. Anche se la lingua ufficiale è l’inglese, ciascun intervento è sottotitolato parola per parola.

Ce n’è per tutti i gusti: dalla valutazione ai metodi di apprendimento, dalla collaborazione internazionale all’astronomia a occhio nudo o a quella con i dati raccolti da strumenti professionali, a terra o nello spazio. E ancora dalla citizen science alle attività con materiali di basso costo, alle competizioni fra studenti, ai temi caldi dell’equità nell’accesso alle professioni o all’istruzione. Si contano ben 17 sessioni, ciascuna della durata di 90 minuti, dedicate ad argomenti diversi, che saranno ripetute due volte per tener conto dei diversi fusi orari. Ogni sessione, oltre agli interventi selezionati fra le centinaia di proposte ricevute, presenta anche alcuni nomi di spicco nel settore specifico. E, al termine degli interventi ci sarà tempo per una tavola rotonda per porre alcune domande a chi è intervenuto. Nello spazio virtuale denominato “poster”, ogni sessione ospita numerosi altri interventi di 3 minuti, che completano il panorama dell’offerta.

workshop-shawprize

Il workshop fa parte delle attività annuali dell’Unione Astronomica Internazionale (IAU), coordinate dall’Office of Astronomy for Education, che ha i suoi quartieri generali presso la Haus der Astronomie di Heidelberg, con la collaborazione dell’Italia, che ospita dal marzo scorso il Centro Italiano dell’Office of Astronomy for Education (Centro OAE Italia), il primo Centro di supporto della rete IAU dedicata all’education.  Finanziato da INAF e sostenuto da una rete a cui partecipano anche SAIt e Università di Tor Vergata, il Centro OAE Italia si occupa principalmente di education nella scuola primaria in tutti i paesi aderenti all’IAU e delle scuole di ogni ordine e grado nell’area del Mediterraneo. L’Italia è stata anche il primo paese a ospitare un’edizione nazionale indipendente della rivista astroEDU, che raccoglie le migliori attività didattiche a tema astronomico pubblicate dopo un’attenta revisione tra pari.

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

Stefano Sandrelli Stefano Sandrelli

Tecnologo dell'Inaf presso l’Osservatorio Astronomico di Brera. E' stato responsabile nazionale della Didattica e Divulgazione per l’Ufficio Comunicazione dell’INAF dal 2016 al 2020. Docente del corso “nuovi modi per comunicare l’astronomia” per il master MACSIS, Università Bicocca. Collaboratore della rivista Sapere, per la quale tiene la rubrica Spazio alla scuola. Dal maggio 2000 al dicembre 2015 ha curato per l’ Agenzia Spaziale Europea (ESA) oltre 500 puntate di una rubrica televisiva in onda da Rainews24 e RAI 3. Autore per Zanichelli, Einaudi e Feltrinelli.

Categorie