Roberto Ciri

Transito di Venere davanti alle Pleiadi

roberto_ciri-venere_pleiadi

Transito di Venere davanti le Pleiadi, montaggio di 5 scatti realizzati ogni 24 h nei giorni 1-2-3-4-5 aprile 2020

Come l'ho realizzata

Realizzata usando una Nikon D3300 con obiettivo Tamron 70/300 mm a 180 mm f/5,6 400 ISO, 20″ di tempo di posa con inseguimento con astroinseguitore meccanico Minitrack LX3 su cavalletto fotografico non spostato nei 5 giorni. Per ogni sessione di scatti ho ripreso 50 immagini che ho poi sommato con il software Deep Sky Stackert con sottrazione di dark frame realizzati con lo stesso set-up.

La foto delle Pleiadi l’ho ottenuta sommando un centinaio di scatti con la stessa focale (30″ a 1600 e 3200 ISO per ottenere il segnale della nebulosa a riflessione, riprese effettuate a gennaio) tramite il software Deep Sky Stackert con sottrazione di dark frame realizzati con lo stesso set-up.

Per comporre l’immagine ho sommato con Photoshop le immagini di Venere e le Pleiadi ottenute dallo stacking delle immagini riprese nei 5 giorni del transito e la foto delle Pleiadi ottenuta dallo stacking delle foto riprese a gennaio, rispettando la posizione di Venere rispetto alle Pleiadi grazie alla sovrapposizione delle stelle delle Pleiadi presenti negli scatti di Venere alle stelle delle Pleiadi nella foto “invernale”.

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Laureato in Astronomia a Padova nel 1996 con il Prof. Giuseppe Galletta con una tesi di “Cinematica del gas acquisito in galassie e a spirale” (pubblicazione della mia scoperta della prima galassia a spirale su Nature).
Pur non avendo proseguito nella ricerca astronomica dopo la laurea in Astronomia ho continuato ad occuparmi di divulgazione astronomica, complice il passato giovanile da astrofilo e di fatto sono tornato ad esserlo (socio UAI).
Dopo 20 anni passato a lavorare nel settore informatico attualmente svolgo la professione di Guida Ambientale Escursionistica (socio Aigae) propongo “escursioni stellari” dedicate all’osservazione e la spiegazione del cielo stellato ed “escursioni lunari” dedicate alla Luna, sia con spiegazioni scientifiche che con l’utilizzo di ausili didattici, immagini, storie e leggende. Per il resto scrivo libri e guide di montagna con l’editore Idea Montagna e sono un socio accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna).

Sito web: Emozione Natura