Primaria Secondaria di primo grado Secondaria di secondo grado Anna Wolter Gianluigi Filippelli Livia Giacomini Percorso didattico Stelle Tecnologia Universo

L’astrofisica per un mondo migliore

Scopriamo cos'è e cosa fa l'Istituto Nazionale di Astrofisica e quale sia l'importanza dello studio dell'universo nella nostra società in un percorso didattico che raccoglie videolezioni e approfondimenti.
astronomybetterworld

Descrizione

Questo percorso didattico è una raccolta di contenuti di diverso tipo (videolezioni, laboratori, mappe interattive, tour in realtà virtuale ecc.) che hanno come tema l’INAF, le sue attività di ricerca e come queste ultime possano essere raccontate al pubblico e portate nella scuola per parlare di scienza, di ricerca e, in qualche modo, rendere migliore la società e il mondo in cui viviamo.
Le risorse didattiche presentate sono organizzate in due percorsi per i diversi livelli scolastici.

Vedi i percorsi

Prerequisiti

  • Nessuno

Obiettivi

  • Conoscere l’INAF e le sue attività
  • Capire cosa fa un astrofisico/ingegnere/tecnico che lavora nel campo dell’astrofisica
  • Stimolare la curiosità scientifica per il mondo e l’Universo che ci circonda
  • Capire perché l’Astrofisica e la ricerca più in generale sono importanti per la società

Risorse utilizzate

Traccia del percorso

Partiamo dall’inizio: l’INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica, è un ente di ricerca pubblico, in cui lavorano ricercatori, tecnici, ingegneri, amministrativi, comunicatori e tanti altri. Sapete cosa fanno i dipendenti di un Istituto di Ricerca come il nostro? Sapete dove sono le nostre sedi, i nostri laboratori, i nostri telescopi, i nostri musei? Sapete di quali scoperte scientifiche si occupano gli astrofisici e i ricercatori nel loro lavoro quotidiano? In questo breve video (durata 3 minuti e 35 secondi) dal titolo Porta l’INAF a scuola potrete iniziare a conoscerci meglio.

Scoprirete che tra le sedi dell’INAF, sparse in tutta Italia, si trovano antichi Osservatori astronomici da cui storicamente si osservava il cielo, Musei dedicati all’astronomia, ma anche laboratori scientifici modernissimi, visitabili dal pubblico in specifiche occasioni. Ora che ci conoscete, se volete organizzare una visita alla sede più vicina a voi, potete trovare tutte le informazioni per raggiungerci o prenotare una visita didattica (se possibile) da questa pagina.
E se una visita di persona non è possibile, noi dell’INAF utilizziamo la Realtà Virtuale e altre tecnologie per portarvi a visitare le nostre sedi online, direttamente dalle pagine di EduINAF.

Ma perché “Astrofisica per un mondo migliore?” Prima di tutto, l’Astrofisica è la scienza che studia l’Universo e, come le altre Scienze, è un modo per cercare di capire il mondo che ci circonda, osservandolo, facendoci domande e trovando le risposte giuste. Un modo estremamente divertente di scoprire cose nuove e capire come funzionano. Per provare il piacere della scoperta come dei veri e propri scienziati, vi suggeriamo una serie di esperienze e laboratori didattici legati all’astronomia e alla scienza, in ordine crescente di età:

Nel mondo in cui viviamo, la collaborazione e la capacità di lavorare con persone diverse da noi sono importantissime. L’Astrofisica (e le scienze in generale), sono maestre in questo senso e possono contribuire a migliorare la società, insegnandoci quotidianamente a lavorare insieme. Pensate a un team di scienziati che progetta una missione spaziale per esplorare un altro pianeta e che al suo interno deve prevedere ingegneri, astrofisici, biologi, matematici e tanti tanti altri professionisti, in grado di collaborare in modo efficace. Per suggerire riflessioni, percorsi ed esperienze sull’inclusività e quindi sulla possibilità di coinvolgere tutti nell’insegnamento, EduINAF propone la sezione didattica inclusiva.

Anche l’innovazione e la capacità di pensare e costruire cose nuove per un obiettivo comune è una delle caratteristiche che fa dell’Astrofisica una scienza “per un mondo migliore“. Basta considerare che molti degli oggetti che usiamo, e che ci rendono la vita più facile oggi, sono stati sviluppati per l’esplorazione dello spazio. Ma bisogna anche tenere presente l’innovazione come modo di pensare alternativo, in cui il nuovo non è tanto nello strumento che usiamo, ma piuttosto nel modo in cui lo usiamo.
Suggeriamo dunque di visitare la sezione di Didattica Innovativa di EduNAF, pensata per portare in classe questa passione per l’innovazione e avventurarsi verso nuove frontiere in cui la tecnologia è solo un modo per sviluppare un modo di pensare nuovo e alternativo.

Infine l’Astrofisica, tra tutte le scienze, parla di pianeti, di stelle e di viaggi spaziali. Quali argomenti migliori per coinvolgervi in un viaggio dell’immaginazione tra scienza e poesia, sulle orme di Gianni Rodari?

Durata

La durata totale del percorso è stimata di una settimana, a seconda delle discipline coinvolte. Possibile estensione con approfondimenti anche a partire dalle letture consigliate.

Possibili collegamenti interdisciplinari

Scienze, Italiano, Tecnologia

Proposte per la valutazione

  • Dibattito in classe
  • Valutazione di elaborati proposti come approfondimento sui temi proposti (per esempio testi in forma di articolo breve o presentazioni in forma di poster o disegni o di astrodocumentario)

Letture consigliate

Prerequisiti

  • Nessuno

Obiettivi

  • Conoscere l’INAF e le sue attività
  • Capire cosa fa un astrofisico/ingegnere/tecnico
  • Capire perché l’Astrofisica e la scienza più in generale sono delle forme di cultura legate alle forme di cultura più classiche
  • Appassionare allo studio dell’Astrofisica

Risorse utilizzate

Traccia del percorso

Partiamo dall’inizio: l’INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica è un ente di ricerca pubblico, quindi finanziato dallo Stato e cioè dalle tasse di tutti i contribuenti. Sapete cosa fanno i tanti dipendenti di un Istituto di Ricerca come il nostro? Sapete dove sono le nostre sedi, i nostri laboratori, i nostri telescopi, i nostri musei? Sapete di quali scoperte scientifiche si occupano gli astrofisici e i ricercatori nel loro lavoro quotidiano? In questa scheda didattica dal titolo Porta l’INAF a scuola potrai iniziare a conoscerci meglio grazie a un breve video, ma anche a brochure, link e altri materiali di approfondimento.

Scoprirete che tra le sedi dell’INAF, sparse in tutta Italia, si trovano antichi Osservatori astronomici da cui storicamente si osservava il cielo, Musei dedicati all’Astronomia ma anche laboratori scientifici modernissimi, visitabili dal pubblico in specifiche occasioni. Ora che ci conoscete, se volete organizzare una visita alla sede più vicina a voi, potete trovare tutte le informazioni per raggiungerci o prenotare una visita didattica (se possibile) da questa pagina.
E se una visita di persona non è possibile, noi dell’INAF utilizziamo la Realtà Virtuale e altre tecnologie per portarvi a visitare le nostre sedi online, direttamente dalle pagine di EduINAF.

In questo percorso vogliamo anche suggerirvi degli strumenti per portare l’Astrofisica, lo spazio e la scienza a scuola.
È possibile farlo utilizzando il corso base di astronomia “L’Universo in fiore“, prodotto dall’INAF-Osservatorio Astronomico di Brera e messo a disposizione qui su EduINAF.
Un’altra possibilità è anche attraverso alcune delle attività didattiche pratiche organizzate nell’ambito di IRNET (Italian Remote Network of Educational Telescopes), la rete di telescopi dell’INAF utilizzati per attività didattiche e divulgative.
O anche, per rimanere in attività online di tipo laboratoriale, coinvolgendo la classe in un INAF Online Lab, ovvero un laboratorio didattico organizzato come un webinar interattivo in cui un operatore esperto guida i partecipanti in un’attività laboratoriale, con la finalità di far “toccare con mano” l’Astrofisica.

Il tema di questo mese ci permette di concentrarci sui legami tra l’Astrofisica e la Società sottolineando come lo studio dell’Universo, e più in generale la scienza, siano una forma di cultura non contrapposta alla cultura classica, ma complementare. Spesso strettamente legata a storia, arte e letteratura, poesia e molto altro, come suggerisce questa conferenza dal titolo Leopardi, la siepe e l’astrofisica.
Vogliamo anche segnalare gli spazi di EduINAF più multidisciplinari, come la rubrica dedicata ai libri e alla lettura, in cui è possibile trovare un’intera biblioteca di letture e approfondimenti in qualche modo legati ai nostri temi scientifici, ma non solo, e la neonata sezione di EduINAF legata al teatro (coming soon).
Infine, visto che la cultura è anche conoscenza del territorio in cui viviamo e della sua storia, consigliamo questa mappa dei luoghi astronomici di tutta Italia, da visitare.

Per concludere, nell’ottica di aiutare chi è in cerca di indicazioni per il futuro e – perché no – di ispirazione per il proprio orientamento nella vita, lavorativa e non, vogliamo ricordare che la scienza è fatta di persone e delle loro storie, di mille possibilità di percorsi da prendere in considerazione per il futuro. Per questo suggeriamo di visitare la rubrica di EduINAF dedicata ai grandi scienziati.
Oppure di parlare direttamente con un astronomo, un ricercatore o con qualcuno che ha fatto della ricerca il proprio mestiere, leggendo o partecipando con i propri quesiti alla rubrica L’Astronomo Risponde.

Durata

La durata totale del percorso è stimata in due o tre settimane, a seconda dell’orario scolastico e delle discipline coinvolte. Possibile estensione con approfondimenti anche a partire dalle letture consigliate.

Possibili collegamenti interdisciplinari

Scienze, Storia, Italiano, Tecnologia

Proposte per la valutazione

  • Dibattito in classe
  • Valutazione di elaborati proposti come approfondimento sui temi proposti (ad esempio testi in forma di articolo breve o presentazioni in forma di poster o disegni)

Letture consigliate

di Livia Giacomini, Anna Wolter, Gianluigi Filippelli

Argomenti dal curriculum scolastico:
, , ,

Parole chiave:

Livello: , ,


Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.