Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento

PCTO in INAF

Negli ultimi anni la quasi totalità delle sedi INAF ha iniziato a proporre in modo spontaneo percorsi diversi e gratuiti prima di ASL e poi di PCTO sulla scia di esperienze preesistenti con le scuole e nel pieno rispetto della mission dell’Istituto. Nell’anno 2017/2018 (anno dell’ultimo censimento realizzato a livello nazionale), si sono svolti in INAF un totale di 65 progetti realizzati che hanno coinvolto 1064 studenti provenienti da 139 scuole.
In queste pagine web, sono presentati sia i PCTO attualmente in svolgimento divisi per sede (vedi menu nella colonna di destra), sia l’archivio dei progetti realizzati negli scorsi anni.
I PCTO sono oggi considerati da INAF come uno strumento diffuso e capillare per consolidare e promuovere la diffusione della cultura scientifica di base, incoraggiare i giovani ad intraprendere lo studio delle discipline scientifiche, fungere come importante attività di orientamento offrendo agli studenti l’opportunità di vivere un’esperienza diretta di cosa voglia dire “fare scienza”.

PCTO e COVID 19

Dal mese di marzo 2020 i progetti PCTO organizzati dall’INAF hanno subito grosse ripercussioni a causa dell’impossibilità di organizzare attività in presenza. Il perdurare delle norme anti contagio per le scuole secondarie di secondo grado nel presente A.S. non hanno consentito di riproporre i progetti degli scorsi anni. Pertanto i vari istituti stanno rielaborando i propri progetti PCTO già attivati negli anni scorsi per renderli fruibili in remoto. Al momento non sono ancora pronti nuovi progetti ma, appena lo saranno, lo si renderà noto tempestivamente su queste pagine e attraverso i consueti canali di comunicazione tra sedi locali INAF e scuole.

Indicazioni pratiche sui PCTO

Essendo un Istituto di Ricerca statale, INAF fa parte del Registro Nazionale previsto dalla legge 107/2015 e può organizzare e ospitare PCTO. I PCTO vengono proposti dalle sedi locali dell’INAF agli Istituti scolastici del territorio sulla base di progetti didattici e formativi concordati.
Tutti i percorsi devono essere in accordo con la “Carta dei diritti e dei doveri degli studenti” e regolati da apposite convenzioni, stipulate dalla sede locale INAF e dall’istituto scolastico aderente.
Per i PCTO 2019/2020, continuano a valere le modalità realizzative introdotte dalla legge 107/2015: possono essere svolti negli istituti scolastici, nelle sedi dell’INAF o nella sede di altri enti partecipanti al progetto.
I PCTO possono essere realizzati durante lo svolgersi delle attività didattiche ma anche durante il periodo di sospensione delle stesse.

Il coordinamento delle attività di PCTO è svolto in INAF a livello nazionale da un Gruppo di Lavoro, formatosi nel 2017 e attualmente composto da: Francesco D’Alessio (referente nazionale), Gloria Andreuzzi, Sandro Bardelli, Daniela Bettoni, Niccolò Bucciantini, Innocenza Busà,  Silvia Casu, Annalisa Delliperi, Elisa Di Carlo, Daniele GardiolLivia Giacomini, Nino La barbera, Dario Mancini, Crisitana Moriggio, Adamantia Paizis, Massimo Ramella, Simona Righini, Stefano Sandrelli, Monica Sperandio.