Leone

Descrizione

Costellazione zodiacale tra le più evidenti, è una delle poche ad avere una forma che richiama l’animale mitologico che intende rappresentare.

Oggetti celesti più importanti

Alpha Leonis, nota come Regolo, è in realtà una stella doppia; dista solo 84 anni luce e giace molto vicina all’eclittica tanto da essere occasionalmente occultata dalla Luna.

Gamma Leonis è un’altra stella doppia la cui stella più piccola risulta visibile anche con un piccolo telescopio.

In alto a destra: M65. In basso a destra: M66. In alto a sinistra: NGC 3628. Foto di Scott Anttila – via commons


M95, foto scattata dal telescopio spaziale Hubble – via commons


M96, foto scattata dal Very Large Telescope dell’ESO – via commons

M65, M66, M95, M96 sono quattro galassie a spirale appartenenti all’Ammasso di Galassie del Leone, ammasso distante circa 29 milioni di anni luce.

Mito

Un grosso leone, caduto come una meteora dal cielo, minacciava l’intera valle di Nemea e né frecce o spade potevano ferirlo.

La prima fatica di Ercole fu proprio uccidere tale mostro; solo dopo ben 30 giorni di lotta riuscì a vincerlo, soffocandolo.

Alcune leggende dicono che Ercole scagliò il Leone da dove era venuto, ovvero nel cielo, dove rimane ancora oggi.

Ascensione retta centrale: 11 hrs

Declinazione centrale: +20°

Visibile in: Primavera, emisfero


Facebook Twitter LinkedIn Tumblr WhatsApp E-mail