Estate Nord

Centauro

Descrizione

Quella del Centauro è una delle costellazioni più brillanti ed estese del cielo notturno. Visibile per intero nell’emisfero sud, è osservabile solo in parte dalla nostra latitudine a inizio estate.

Oggetti celesti più importanti

Alpha Centauri è in realtà un sistema di tre stelle. Tra queste tre va citata Proxima Centauri, così chiamata perché dista dal Sole solo 4,2 anni luce e risulta essere la stella a noi più vicina.

Altri oggetti interessanti sono Omega Centauri, l’ammasso globulare più luminoso del cielo ed anche uno dei più vicini distando solo 16.000 anni luce dal Sole; Centaurus A, estesa galassia attiva che risulta essere una delle più intense sorgenti di onde radio e raggi X.

Omega Centauri – via commons
Centaurus A – via commons

Mito

Il centauro Chirone – via commons

Nella mitologia greca, i centauri erano esseri con il corpo da cavallo e il busto da essere umano. Selvaggi, zotici e collerici, dediti all’alcool, non erano ben visti, con l’unica eccezione del saggio Chirone, rappresentato nel cielo dalla costellazione del Centauro.
La sua saggezza proveniva dai suoi natali: figlio di Crono e della ninfa marina Fillira, deve le sue sembianze ibride a causa del padre, che si tramutò in cavallo per fuggire dopo che venne scoperto con la ninfa dalla moglie Rea.
Chirone è, però, famoso soprattutto per essere stato il maestro di alcuni dei più grandi eroi della mitologia greca, condottieri come Giasone, Achille e soprattutto Asclepio, figlio di Apollo, che secondo alcune tradizioni è rappresentato nella costellazione di Orione.
Esistono due versioni sulla sua scesa tra le stelle, ma in entrambe questa viene causata da una freccia di Eracle intinta nel sangue velenoso dell’Idra che colpì Chirone per uno sfortunato incidente. A quel punto Zeus, per non farlo soffrire in eterno, decise di porlo nel cielo come costellazione.
Nel cielo il saggio centauro è rappresentato nell’atto di sacrificare il Lupo sull’Altare.

Ascensione retta centrale: 13 hrs

Declinazione centrale: -50°

Visibile in: emisfero

Stagione: