Cancro

Descrizione

È la meno evidente delle costellazioni zodiacali.
È collocata tra i Gemelli e il Leone, costellazioni più luminose.

Oggetti celesti più importanti

M44, un importante ammasso aperto, posto al centro del trapezio di stelle che creano il corpo del granchio.

Messier 44, anche noto come ammasso del Presepe – via commons

Ad occhio nudo appare come una macchia luminosa di color grigio mentre con un binocolo è già possibile separare le varie stelle che lo compongono, circa 300.

Proprio per il suo apparire come un ricco assembramento di stelle questo ammasso è stato chiamato il Presepe.

È uno degli ammassi stellari più vicini al Sole, circa 525 anni luce, ha un diametro di 40 anni luce e si stima che abbia una età di circa 250 milioni di anni.

M67 è un ammasso di stelle molto meno luminoso di M44 e non è facilmente visibile.

Messier 67, Sloan Digital Sky Survey – via commons

Con i suoi 5 miliardi di anni è il più vecchio ammasso aperto conosciuto.

Mito

Questa costellazione rappresenta un granchio che Giunone, la moglie di Giove, mandò sulla terra per infastidire Ercole mentre lottava contro l’Idra.
Ercole uccise facilmente il granchio schiacciandolo con i piedi.
Giunone, impietosita dalla fine dell’animale, lo pose nel cielo ad onore della sua fedeltà.

Ascensione retta centrale: 8 hrs, 30 min

Declinazione centrale: +20°

Visibile in: emisfero Nord, Primavera


Facebook Twitter LinkedIn Tumblr WhatsApp E-mail