Le frontiere del Sistema Solare Valeriano Antonini

La Stazione Spaziale Internazionale durante il lockdown

valeriano_antonini-stazione_spaziale_internazionale_quarantena

Passaggio della ISS ripreso durante il periodo della quarantena.

Come l’ho realizzata

Lo scatto è stato effettuato con una preparazione praticamente nulla, dato che non ero a conoscenza del transito. In pochi secondi ho preso la mia Nikon d700, già montata sul cavalletto e ho impostato i valori che ritenevo più adatti per la scena: focale obiettivo 28 mm, diaframma chiuso a f/8, ISO 400, esposizione 20 secondi. Sono riuscito così a immortalare appena in tempo la parte finale di un transito davvero luminoso. La presenza della Luna ha reso lo scatto decisamente più interessante, e la scelta di chiudere il diaframma a f/8 mi ha consentito di valorizzarla, creando il tipico effetto stella.

Leggi anche Come osservare la Stazione Spaziale Internazionale dello stesso autore.

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sono nato nel 1984 e la passione per l’astronomia non è tardata ad arrivare. Già nel 1997, con un vecchio cannocchiale, ammiravo estasiato la luce della cometa di Hale-Bopp. Accompagnato dai racconti di Isaac Asimov, sono cresciuto, scrutando il cielo con il mio “sessantino”. Ancora oggi guardo al cielo, cercando di immortalare in foto le luci dell’Universo. Faccio parte dell’Associazione AstronomiAmo per la quale curo la sezione di astrofotografia.