Il cielo in raggi X si svela al mondo

20240131 Erosita Survey

Era il 20 giugno del 2020 quando eRosita rilasciava il suo primo “censimento” delle stelle. Quest’anno, il 31 gennaio del 2024, il consorzio dietro questo grande esperimento di osservazione dell’universo ai raggi X ha rilasciato una nuova mappa del cielo ai raggi X. La striscia centrale che divide in due la mappa è la Via Lattea, il cui centro si trova a sinistra. A quanto si legge, i dati utilizzati per questo nuovo rilascio sono ancora quelli della prima presa dati, quella avvenuta tra il 12 dicembre 2019 e l’11 giugno 2020. Da allora e fino a febbraio 2022 sono stati realizzati altre tre censimenti, per cui dobbiamo aspettarci altre nuove mappe altrettanto (se non più) dettagliate di questa nei prossimi anni.
Per intanto vi riproponiamo il video di Gabriele Ghisellini (con articolo) dedicato a eRosita e uscito nel luglio 2020:

@astronomia@feddit.it

Categorie