Astrografiche

Le dimensioni dell’universo

Nuovo fumetto/infografica con Carl Sagan che introduce Archimede e alcuni degli astronomi che hanno provato a misurare le distanze nell'universo

Nel cielo del mese di settembre non si può osservare solo la galassia di Andromeda, ma anche NGC 6822, nota anche come galassia di Barnard, che venne studiata da Edwin Hubble. Grazie alle osservazioni di quest’ultimo si riuscì a dirimere la discussione tra Harlow Shapley e Heber Curtis sulla domanda se l’universo coincideva con la sola Via Lattea o se le stelle che si vedevano in cielo potevano trovarsi al di fuori di essa. Tutto questo viene riassunto nell’infografica di questo mese (che utilizza il font OpenDyslexic), introdotta dalla versione a fumetti di Carl Sagan:

Vedi e scarica le versioni nei formati: png | pdf

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scritto da

Gianluigi Filippelli Gianluigi Filippelli

Ha conseguito laurea e dottorato in fisica presso l’Università della Calabria. Tra i suoi interessi, la divulgazione della scienza (fisica e matematica), attraverso i due blog DropSea (in italiano) e Doc Madhattan (in inglese). Collabora da diversi anni al portale di critica fumettistica Lo Spazio Bianco, dove si occupa, tra gli altri argomenti, di fumetto disneyano, supereroistico e ovviamente scientifico. Last but not least, è wikipediano.

Categorie