L’importanza dell’osservazione al telescopio in astronomia e la divulgazione astronomica

Tipologia di attività:  Tecnologia & Strumentazione/Divulgazione
Referente: G. Cretella – Tutor: G. Cretella, D. Mancini
Progetto attivato per l’anno scolastico corrente: si.
Descrizione delle attività:Partendo dalle nozioni di ottica relative al programma di fisica svolto  e verificate in un incontro specifico a scuola, seguono vari incontri in Osservatorio. Con l’aiuto della strumentazione di laboratorio e del telescopio per la didattica e la divulgazione, i partecipanti “vedono” ed eseguono esperimenti sulla formazione dell’immagine, i telescopi e la strumentazione di piano focale alla base della ricerca astronomica, potendo anche soddisfare domande direttamente con ricercatori di tecnologie astronomiche.  Accenni di fotografia digitale e sua applicazione in astronomia. A completamento del progetto, dopo una ricerca e discussione sui corpi del sistema solare e pianeti extrasolari, e/o su un software di gestione delle camere fotografiche ad uso astronomico o altro argomento similare, i ragazzi prepareranno un workshop sui lavori svolti,  da presentare con una o due serate aperte all’Istituto di appartenenza e alla cittadinanza tutta. Detti lavori, verranno pubblicizzati anche attraverso giornale stampato e pagine web dell’Istituto scolastico di appartenenza.
Obiettivi del progetto: Riuscire a capire, usando direttamente gli strumenti adatti del Laboratorio didattico di Ottica Astronomica, LOA, il passaggio dalla “semplice” rifrazione (o riflessione) della luce, alle motivazioni delle scelte e dell’uso di telescopi per la ricerca astronomica. Introduzione alla pianificazione di una osservazione astronomica al telescopio. Conoscere l’astronomia e comprenderne i rapporti con la società, discutendo anche sulla veridicità di articoli e video veicolati attraverso i media.
Numero di studenti per gruppo:  20 ( III-V anno )
Periodo di svolgimento:  ottobre – maggio.
Durata: 30 ore
Orario:   di mattina o di pomeriggio

Istituti coinvolti: Liceo Rita Levi Montalcini, Quarto di Napoli                                                                                                                        Liceo Torricelli, Somma Vesuviana