Sud

Tucano

Descrizione

Quella del Tucano è una piccola costellazione del cielo australe, introdotta sul finire del XVI secolo da Petrus Plancius sulla base delle osservazioni dei navigatori olandesi Pieter Dirkszoon Keyser e Frederick de Houtman. Le sue prime apparizioni risalgono, in particolare, al 1598 su un globo celeste ad Amsterdam realizzato dallo stesso Plancius insieme con Jodocus Hondius e nel 1603sul catalogo Uranometria di Johann Bayer.

Oggetti celesti più importanti

La stella più luminosa della costellazione è Alpha Tucanae, una gigante arancione di magnitudine 2.9.
Tra gli oggetti del profondo cielo presenti nella costellazione del Tucano il più noto è indubbiamente la Piccola Nube di Magellano che, insieme con la Grande Nube di Magellano, è una galassia satellite della Via Lattea.

piccola_nube_magellano
La Piccola Nube di Magellano. ESA via commons

A poca distanza da questa si trova 47 Tucanae, ammasso globulare noto anche come NGC 104, il secondo più brillante del cielo notturno, visibile anche a occhio nudo.

47_tucanae
47 Tucanae in uno scatto di Hubble – via commons

Ascensione retta centrale: 24 hrs

Declinazione centrale: -65°

Visibile in: emisfero

Stagione:

Scheda a cura di