Estate Sud

Camaleonte

Aggiornato il 2 Ottobre 2020

[vc_row][vc_column][vc_custom_heading text=”Descrizione” font_container=”tag:h2|text_align:left|color:%23000000″ google_fonts=”font_family:Montserrat%3Aregular%2C700|font_style:400%20regular%3A400%3Anormal”][vc_column_text]Il Camaleonte è una piccola costellazione dell’emisfero australe disegnata da Petrus Plancius a partire dalle osservazioni di Pieter Dirkszoon Keyser e Frederick de Houtman. Compare per la prima volta in un globo celeste realizzato dallo stesso Plancius insieme con Jodocus Hondius. Fu, invece, Johann Bayer il primo a inserirla in un atlante celeste.[/vc_column_text][vc_custom_heading text=”Oggetti celesti più importanti” font_container=”tag:h2|text_align:left|color:%23000000″ google_fonts=”font_family:Montserrat%3Aregular%2C700|font_style:400%20regular%3A400%3Anormal”][vc_column_text]Tra le sue stelle risulta particolarmente interessante Delta Chamaleontis non tanto per la sua luminosità, quanto perché è una doppia stella, ovvero una coppia di stelle che appaiono prospetticamente vicine, ma che non sono gravitazionalmente legate. In particolare Delta 1 dista 350 anni luce e Delta 2 550 anni luce dalla Terra.
Tra gli altri oggetti si segnala in particolare la nebulosa planetaria NGC 3195 e l’ammasso aperto di recente scoperta (1999) Mamajek 1.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Ascensione retta centrale: 11 hrs

Declinazione centrale: -80°

Visibile in: emisfero

Stagione:

Scheda a cura di