Osserva il Cielo e disegna le tue emozioni

Concorso a premi per la scuola – XIV Edizione

Nell’ambito delle iniziative divulgative per l’anno 2020, l’Istituto Nazionale di Astrofisica, facendo tesoro dell’esperienza fatta negli anni passati dall’Osservatorio Astrofisico di Catania, indice un concorso nazionale gestito dalle sedi dell’Osservatorio Astrofisico di Catania e dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, dedicato agli studenti delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado per la realizzazione di opere artistiche ispirate all’astronomia e allo studio dello spazio.

PUBBLICAZIONE ELABORATI

Ringraziamo tutti i partecipanti al concorso che ne hanno determinato il successo: abbiamo infatti ricevuto 183 Disegni e 31 Modelli 3D da bambine e bambini della scuola Primaria e 109 Disegni e 14 Modelli 3D da ragazze e ragazzi della scuola Secondaria di primo grado.

Gli elaborati verranno giudicati da una giuria esperta composta da:
Adamantia Paizis: astrofisica presso INAF – IASF Milano e divulgatrice; Christian Leperino: artista e docente di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli e Frosinone; Marco Ciardi: – storico della scienza presso l’Alma Mater (UniBO) e esperto di relazioni tra cultura scientifica e educazione.

Inoltre una giuria “popolare” composta dai dipendenti INAF, che riceveranno personalmente le istruzioni, avrà la possibilità di votare i disegni più belli.

I RISULTATI DEL CONCORSO VERRANNO PUBBLICATI IL 30 MAGGIO!

I vincitori saranno premiati durante una cerimonia riservata online i cui dettagli verranno comunicati loro dopo la pubblicazione dei vincitori.

Qui potete esplorare la galleria delle immagini presentate al concorso,
divise nelle quattro categorie.

 

Hanno collaborato per la realizzazione del concorso: Giuseppe Cutispoto Mariachiara Falco Gianluigi Filippelli Mauro Gargano Anna Wolter

Categoria disegni

Gli studenti sono invitati a realizzare dei disegni a carattere astronomico (es. il Sole, il Sistema Solare, la Terra, le stelle, le galassie, l’Universo, l’esplorazione spaziale, etc.). Saranno accettati elaborati realizzati con qualsiasi tecnica. Gli elaborati dovranno essere digitalizzati con un’unica foto (formati accettati: .jpg, .png o pdf; dimensione max del file: 10Mb) e inviati seguendo le istruzioni riportate in fondo a questa pagina.

Per informazioni: divulgazione [chiocciola] oact.inaf.it

Categoria 3D

Gli studenti sono invitati a realizzare dei modelli 3D a carattere astronomico. Saranno accettati elaborati realizzati con qualsiasi tecnica. Gli elaborati dovranno essere digitalizzati con un massimo di tre foto che li riprendano da angolazioni diverse (formati accettati: .jpg, .png o pdf; dimensione max dei tre file: 10Mb) e inviati seguendo le istruzioni riportate in fondo a questa pagina.

Per informazioni: eventi.oacn [chiocciola] inaf.it

Ogni studente potrà inviare un solo elaborato in una delle due categorie.

Gli elaborati ricevuti saranno esaminati da una giuria di preselezione, che ammetterà alle fasi successive solo gli elaborati che avranno come tema principale un soggetto astronomico. Gli elaborati accettati saranno pubblicati sul questa pagina.

Una giuria di esperti sceglierà un totale di 12 elaborati (4 per la categoria disegni scuole primarie, 4 per la categoria disegni scuole secondarie di primo grado, 2 per la categoria 3D scuole primarie e 2 per la categoria 3D scuole secondarie di primo grado) ritenuti più originali e ben realizzati. Inoltre una giuria popolare selezionerà 2 elaborati per ciascuna delle categorie disegni, per un totale di 16 vincitori. Tutti i vincitori saranno considerati a pari merito e riceveranno un premio.

Insieme all’elaborato occorrerà inviare, pena l’esclusione dal concorso, la scheda di autorizzazione al trattamento dei dati personali firmata da un genitore. I dati personali non saranno resi pubblici e verranno distrutti alla fine del Concorso. Sul sito web del concorso apparirà solo il nome proprio e l’età dell’autore.

Si incoraggiano gli insegnanti a svolgere funzioni di tutor di uno o più studenti, svolgendo opera di collegamento tra la scuola e l’INAF durante tutte le fasi del concorso.

Istruzioni per l'invio degli elaborati

Una volta realizzato il disegno o il modello 3D con i materiali che preferite, dovete creare l’immagine da spedire, facendo una scansione o una fotografia del vostro disegno o un massimo di 3 fotografie da angolazioni diverse del vostro modello 3D. I formati accettati sono .jpeg, .jpg, .png e .pdf. La dimensione massima del materiale da spedire è di 10 Mb.

Per inviare il vostro elaborato dovete compilare il modulo corrispondente alla tipologia di elaborato che avete realizzato:

Ricapitolando, prima della sottomissione dovete avere pronti

  1. file con l’elaborato;
  2. file con la scheda firmata;
  3. file con il documento.